Il Digital CFO al centro della finance transformation

La figura del CFO sta evolvendo, abbinando a skill tecniche responsabilità sempre più strategiche. In questo nuovo ruolo, le competenze tradizionali si combinano in misura crescente con abilità digitali, necessarie per la gestione dei rischi e delle relazioni con gli stakeholder. La finance transformation, supportata dalla digitalizzazione, deve oggi far parte integrante della strategia aziendale.

Negli ultimi anni, il CFO ha affrontato l’aumento dei costi delle materie prime, dell’energia, delle componenti, la crisi delle supply chain, la stretta creditizia e tassi d’interesse elevati. Questi fattori hanno significativamente influenzato marginalità e liquidità aziendale. La riduzione dei costi non è più sufficiente ma si deve accompagnare al miglioramento della pianificazione finanziaria. Per fare questo è essenziale prevedere investimenti tecnologici che garantiscano la preservazione e il consolidamento del valore di mercato delle imprese.

Il Digital CFO deve, dunque, misurare e monitorare le performance aziendali, trovare soluzioni di redditività e gestire i rischi, promuovendo l’integrazione delle informazioni aziendali. Questo ruolo richiede un aumento delle capacità manageriali e digitali, senza abbandonare naturalmente i compiti tradizionali. La trasformazione tecnologica comporta l’adozione di strumenti avanzati che aggregano dati finanziari e non finanziari, presentandoli attraverso dashboard in grado di presentare KPI utili per adottare decisioni strategiche data-driven.

La finance transformation è abilitata infatti dalla valorizzazione dei dati e dall’utilizzo di piattaforme digitali che migliorano l’efficienza dei processi. Tecnologie come l’intelligenza artificiale, il cloud e l’automazione intelligente permettono al CFO di fornire insight strategici, influenzando positivamente compliance, responsabilità e reputazione aziendale. La collaborazione tra dipartimenti, facilitata dalle applicazioni, accelera lo scambio di informazioni, dando al CFO una visione integrata dell’impresa e una migliore capacità di pianificazione.

Tra i suoi compiti, il CFO deve oggi anche garantire che gli strumenti applicativi per l’ottimizzazione della pianificazione finanziaria siano presenti in azienda e generino informazioni corrette. Vediamo alcuni punti di attenzione che dovrebbero sempre essere previsti dai responsabili finanziari.

Data integration e analisi avanzata

Le tecnologie generative con capacità di integrazione e analisi dei dati provenienti da diverse fonti aziendali sono cruciali. Le piattaforme automatizzate permettono ai team finanziari di accedere a dati centralizzati e aggiornati in tempo reale, migliorando la trasparenza e la fiducia nei dati, eliminando i silos e permettendo decisioni basate su informazioni accurate e complete.

Automazione intelligente e riduzione dei costi

L’automazione intelligente sostituisce processi manuali e complessi con flussi di lavoro automatizzati, riducendo i costi operativi e abbattendo drasticamente i margini d’errore. L’uso di chatbot e sistemi di intelligenza artificiale per compiti ripetitivi consente ai team di concentrarsi su attività più strategiche.

Innovazione del modello operativo

Le tecnologie generative innovano i modelli operativi tradizionali, ma richiedono competenze analitiche avanzate. Il CFO deve assicurarsi che i membri dei team abbiano queste competenze per sfruttare il potenziale dei nuovi sistemi e guidare la trasformazione aziendale.

Miglioramento delle previsioni per la pianificazione strategica

Le tecnologie generative migliorano l’accuratezza delle previsioni finanziarie. Dati certi e sicuri permettono ai CFO di identificare trend e pattern, migliorando la capacità di previsione e pianificazione delle risorse. L’accuratezza delle previsioni è essenziale per definire le priorità aziendali, allocare le risorse e reagire ai cambiamenti di mercato.

La digitalizzazione non solo migliora l’efficienza operativa e riduce i costi, ma trasforma la funzione finanziaria in un centro di profitto. Migliorando il processo decisionale basato sui dati, i CFO forniscono supporto strategico al board e alle linee di business, contribuendo alla crescita e alla resilienza dell’azienda. Le tecnologie digitali e generative ridefiniscono il ruolo dei CFO, facendoli diventare innovatori e leader strategici, essenziali per il successo in un contesto economico complesso e volatile.